Prima di guadagnare dB in antenna e in potenza..

.. guadagniamoli in stazione  Ho fatto un paio di foto a qualche piccolo accorgimento adoperato in stazione per avere il minimo QRN generato dalle diavolerie che sono presenti in qualsiasi stazione radioamatoriale.
Parlo di PC, alimentatori switching, e cosi via. Non sono un patito dei modi digitali, ma odio vedere il waterfall riempito di sporcizia, per cui anche se non sembrerà dal disordine delle foto, i cavi sono stati passati con un preciso ordine. Le linee USB e video possono essere tranquillamente fascettate insieme, l’audio tra interfaccia radio<–>PC passa ortogonale a tutti gli altri cablaggi, abbondandemente carrozzata di toroidi ad inizio e fine linea, e tenuta lontano per quanto possibile dalle linee 220V. Tutti gli alimentatori switching (router wireless, perseus) sono stati sostituiti con dei classici alimentatori lineari per avere delle vere tensioni continue. La linea ethernet che collega il router wireless al PC è realizzata con cavo FTP messo a terra da un solo lato.
Tutta casa è coperta da connettività in wireless per evitare cavi ethernet che fanno solo rumore in HF. L’alimentatore del PC aveva già un filtro di rete interno, al quale ne ho aggiunto un altro esterno.

Qualche immagine del mio waterfall, del cablaggio, per farvi capire meglio delle parole cosa intendo per guadagnare dB in stazione. Un noise che passa da S4 a S0 vuol dire aver montato un’antenna che guadagna 24 dB. Quando si è “piccoli” come stazione, bisogna conoscere al millesimo tutti i lati migliorabili del proprio setup per ottenere un efficienza prossima al 100%. Chi ha grandi antenne e grandi potenze può permettersi qualche svista, ma io no. Del resto non ho montato il cellflex perchè ho 1 KW, ma perchè voglio che questi stramaledetti 100W arrivino intatti all’antenna, e i segnalini sull’antenna arrivino intatti fino al connettore del mio rtx, con perdite più contenute possibili e nessun noise indotto.

Non capita tutti i giorni di guadagnare una ventina di dB quasi senza fare nulla 

Ecco i punti salienti, in 5 foto (cliccare sulle foto per ingrandirle)

 

1 di 5

———————————————————————————————————–

2 di 5

——————————————————————————————————————

3 di 5

——————————————————————————————————————

4 di 5

——————————————————————————————————————

5 di 5

 

Grazie per la lettura e vy 73 de IZ0IEN !

(c) 2011 Cristiano IZ0IEN

Una risposta a Prima di guadagnare dB in antenna e in potenza..

  1. iz0rqf scrive:

    Complimenti Cristiano, articolo davvero istruttivo e interessante… ma, visto che parliamo di fonti di noise: a quando il filtro anti-moglie? 🙂

Lascia un commento